Garanzie dei materassi

La garanzia è un determinato periodo ti tempo per il quale il marchio che realizza un determinato prodotto si impegna, appunto, a garantire, che quel prodotto si manterrà al massimo delle sue qualità, e che sarà in grado di funzionare correttamente, a patto venga utilizzato nel modo corretto e seguendo le indicazioni riportate nei manuali di istruzioni e le norme di buon senso comuni. La durata della garanzia viene calcolata in base all’aspettativa di vita del prodotto e al tipo e alla qualità dei materiali che vengono utilizzati in fase di produzione, oltre che alla tecnologia impiegata sia in fase di progettazione e sviluppo, sia che durante la realizzazione vera e propria, oltre alla sensibilità e fragilità stessa del prodotto finito.

La garanzia può dare, in buona approssimazione, un’idea della durata della vita di un prodotto, e spesso può essere estesa dal cliente, in quanto rappresenta inoltre il periodo di tempo entro il quale il produttore si impegna a sostituire o rimborsare (in parte o del tutto) il valore del prodotto, in caso non riesca a soddisfare i requisiti, in quanto viene identificato in questo caso un difetto di fabbricazione.  I materassi sono dotati di una delle garanzie più ampie sul mercato, con tempi che possono arrivare anche fino ai 25 anni. La garanzia di un materasso viene indicata sull’etichetta, insieme a tutte le altre caratteristiche, come nelle classifiche presenti sul sito www.materassisulweb.it.

Generalmente le garanzie dei materassi sono di 10, 15, 20 o 25 anni, o qualunque lasso di tempo compreso fra questi già citati, e dipende fondamentalmente dal tipo e dalla qualità di materiali utilizzati. Che un materasso venga acquistato per poi durare decenni, infatti, non è una novità. Si tratta di uno di quegli acquisti che viene paragonato a quello della mobilia per la casa, o delle lampade per l’illuminazione, benché a differenza di questi, un materasso sostenga il corpo di una o più persone per diverse ore (circa un terzo della giornata solo durante il sonno) durante il giorno. Oltretutto, molti marchi produttori di materassi forniscono un’ulteriore possibilità, ovvero quella di poter provare il materasso per un ridotto lasso di tempo (generalmente 100 notti, poco più di tre mesi) e poi poterlo restituire ed essere interamente rimborsati in caso non ci si trovi bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *