Funghi riscaldanti: pezzi (e prezzi) unici

Se si ha un giardino o un terrazzo da vivere anche inverno la soluzione ideale potrebbe essere un fungo riscaldante a gas. Se, invece, si ha una veranda coperta da tenere al caldo senza rinunciare a uno stile che arreda la soluzione è acquistare un fungo riscaldante elettrico, in quanto quelli a gas non possono essere tenuti al coperto. Fatta questa valutazione, si potrà finalmente partire alla ricerca del fungo più rispondente ai propri bisogni. Valutati i vari fattori chiave, quali dimensioni, forma, stile e design, eccoci alla nota dolente, ossia il prezzo. Tranquilli, ce n’è per tutte le tasche. Il prezzo di un fungo riscaldante varia col variare delle sue caratteristiche, dimensioni e brand. Per farsi un’idea dei costi si può dare un’occhiata a questo portale web sui funghi riscaldanti.

Partiamo dai mignon, i funghi da tavolo, disponibili in commercio in un’ampia gamma di varianti che oscillano, approssimativamente, fra 50 e 200 euro. Altra storia per i funghi ‘classici’ di grandi dimensioni, le cui aste possono raggiungere altezze anche di 2, 3 metri. Si parte da una spesa di 200 euro per i più ‘bassi’ e semplici fino ad arrivare a oltre un migliaio di euro per le creazioni più elaborate ed esclusive caratterizzate dall’impiego di materiali di prima scelta, come acciaio o alluminio di qualità superiore. Ci sono, poi, quelli a parete o a soffitto, che prevedono accessori di fissaggio e sospensione dal soffitto a catena, che partono da 100 euro in su.

Si tratta, in ogni caso, di prezzi indicativi in quanto parliamo di articoli che possono raggiungere anche cifre nettamente superiori se si cercano opzioni esclusive di prodotti realizzati a mano su commissione da artisti o artigiani, in tal caso siamo di fronte a pezzi unici che possono assurgere alla dignità di vere e proprie opere d’arte. L’importante è avere chiara la capacità di spesa che rappresenta un elemento chiave per poter procedere a una cernita sostanziale già in partenza, senza perdersi nel labirinto delle offerte di mercato. È ovvio che i modelli più originali e decorativi hanno un costo superiore e può valerne la pena soprattutto se usati a fini commerciali per catturare l’occhio del cliente e creare particolari atmosfere per dare un tocco di magia.